La giustizia italiana resta la più lenta d’Europa.

L’inefficienza del sistema giudiziario scoraggia gli investimenti, aumenta il costo del credito e riduce il tasto di occupazione e di partecipazione al mercato del lavoro.

Osservatorio CPI